Vai al contenuto

Smartika Conviene, Come Funziona il Prestito tra Privati e Opinioni

    Smartika Conviene, Come Funziona il Prestito tra Privati e Opinioni

    Smartika è forse la più famosa tra le (poche) aziende che operano nel mondo del social lending sul territorio italiano. Come è d’obbligo per ogni società che ha il proprio campo d’azione in questo specifico settore, Smartika è autorizzata a offrire i suoi servizi e prodotti finanziari sul nostro territorio direttamente dalla Banca d’Italia che costantemente vigila sul suo operato.

    È pertanto da ritenersi un’azienda sicura e affidabile e non bisogna avere timori nel rivolgersi ad essa al fine di ottenere un finanziamento. Vediamo, nello specifico, come funziona Smartika, quali caratteristiche la contraddistinguono e quali vantaggi offre ai suoi utenti.

    Cos’è il Social Lending?

    Come accennato poco prima, Smartika è un’azienda operante nel social lending, forse maggiormente noto sotto il nome di peer to peer lending. Si tratta di veri e propri prestiti personali in cui non intervengono le banche per l’erogazione del credito.

    Tutto avviene tra semplici cittadini, con l’intermediazione di un’azienda autorizzata dalla Banca d’Italia che ha la funzione di mantenere la privacy di prestatori e richiedenti e rendere pienamente legale tutto il processo, senza il pericolo che tra gli utenti si nascondano usurai o persone con scopi dalla dubbia legalità.

    Non si deve confondere il social lending con il prestito infruttifero tra parenti in cui i soggetti interessati sono pienamente consapevoli delle reciproche identità ed il prestatore non tra alcun profitto dalla concessione del suo capitale.

    Nel social lending i molteplici prestatori non conoscono l’identità del soggetto a cui hanno concesso in prestito il loro denaro ma guadagnano degli interessi da questa operazione.

    Conviene

    L’assenza di un’intermediazione bancaria è uno dei principali vantaggi che si possono riscontrare quando si richiede un prestito personale attraverso la piattaforma online di Smartika. Questa particolare caratteristica rende possibile l’abbattimento dei costi di intermediazione e, di conseguenza, i debitori possono usufruire di un tasso di interesse inferiore rispetto a quello che otterrebbero presso una finanziaria.

    Il vantaggio non è riservato solo a chi richiede un prestito ma può essere goduto anche da chi mette a disposizione il proprio denaro che, in questo modo, può guadagnare una percentuale maggiore di quella che offrirebbe un normale conto di deposito presso un istituto di credito tradizionale.

    Come Richiedere il Prestito

    Smartika ha in comune con gli istituti di credito classici la semplicità attraverso la quale è possibile ottenere un prestito personale direttamente online. Basta, infatti, collegarsi al sito web dell’azienda e completare il processo di registrazione allegando i propri documenti di identità. Dopo la verifica da parte di un operatore, è possibile formulare la richiesta di finanziamento vera e propria allegando anche i documenti relativi alla propria situazione finanziaria e alle garanzie che si è in grado di offrire.

    Smartika finanzia fino a 15.000 euro che devono essere restituiti in un arco di tempo massimo non superiore ai quattro anni (con 48 rate mensili). Il TAEG (Tasso Annuo Effettivo Globale), pur rimanendo molto conveniente, varia in base all’affidabilità del richiedente e alla sua capacità di saldare il debito. In linea di massima, esso va da un minimo del 5,3% fino ad un massimo del 9%.