Vai al contenuto

Che Cosa è l’Istruttoria? Cosa Sono le Spese di Istruttoria e Quanto si Paga

    Spese di Istruttoria

    Avrai sicuramente sentito parlare di istruttoria dopo esserti rivolto presso un istituto di credito per la richiesta di un prestito o di un mutuo. Si tratta infatti della somma di denaro aggiuntiva, richiesta dalla banca per preparare tutte le pratiche necessarie alla concessione di un finanziamento o per la stipula di un mutuo.

     

    Documentazione Necessaria per la Stipula di un Mutuo o Prestito

    Quando si richiede un prestito o ci si appresta alla richiesta di un mutuo per l’acquisto di un immobile, è risaputo che sarà necessario presentare un’elevata quantità di documenti.

    La banca infatti deve verificare che vi siano tutte le condizioni necessarie per poter concedere una somma di denaro, deve analizzare nel dettaglio che tutti i contenuti della documentazione presentata siano a norma di legge e soprattutto deve valutare che vi siano delle garanzie reddituali reali, a tutela del prestito o del mutuo che si appresterà a concedere.

    Le spese di istruttoria coprono per l’appunto tutto questo iter di verifica, che se terminante con un esito positivo proseguirà poi con l’erogazione del denaro al soggetto richiedente.

     

    Costo Fisso o Variabile

    Quando si necessita di un prestito o di un mutuo il primo consiglio da seguire è quello di non soffermarsi alla richiesta di un unico preventivo, ma è sempre meglio valutare le proposte offerte da diverse banche.

    Ti renderai conto che spesso vi sono delle differenze abissali tra un preventivo ed un altro e che anche le condizioni e tutte le spese aggiuntive possono variare di una percentuale piuttosto ampia, nonostante la somma di denaro richiesta sia la stessa.

    Anche le spese di istruttoria non sono uguali per tutti gli istituti di credito e non esiste quindi una regola fissa. Ogni banca avrà la possibilità di decidere per sé e di valutare se imporre una spesa di istruttoria fissa che va normalmente da un minimo di 180 e fino ad un massimo di 300 euro, o se calcolare dallo 0,1% all’1% in base all’importo finanziato.

     

    Come si Pagano le Spese di Istruttoria

    Anche per il pagamento delle spese di istruttoria non vi è una regola fissa ma esiste però un metodo maggiormente utilizzato da parte delle banche.

    Dopo aver ottenuto un esito positivo alla richiesta di un prestito o di un mutuo le spese di istruttoria vengono generalmente fatte pagare al cliente in un’unica soluzione e per agevolare il richiedente è possibile inserire tale somma all’interno della prima rata del mutuo, che risulterà quindi maggiorata rispetto alle restanti rate di rimborso.

    Qualora questa soluzione non dovesse risultare comoda per il richiedente sarà comunque possibile provare a richiedere la dilazione di pagamento relativa alle spese di istruttoria. In questo modo, soprattutto in caso di cifre molto alte, sarà possibile diluire il costo in più rate del mutuo in modo tale da non dover sobbarcarsi di una somma troppo elevata, specialmente nelle fasi iniziali di rimborso.