Vai al contenuto

Prestito d’Onore, Cos’è, Come Funziona e Come si Richiede

    Prestito d'Onore

    Il prestito d’onore è una grande opportunità per chi necessita di una somma di denaro ma non dispone di molte garanzie a tutela del prestito. Si tratta infatti di una forma di credito caratterizzata da un accesso semplificato al capitale con condizioni di rimborso più favorevoli. Non necessita inoltre della figura del garante o di un coobbligato e per richiederlo non sarà necessario essere in possesso di un documento di reddito dimostrabile.

    Vediamo quindi insieme quali sono tutte le caratteristiche di questa tipologia di finanziamento e come richiederlo.

     

    Cos’è

    Il prestito d’onore mette a disposizione dei contributi a fondo perduto e dei finanziamenti a tasso agevolato rivolti a tutti coloro che desiderano avviare un’attività in proprio, indipendentemente se si tratti di lavoro autonomo o di una forma di società.

    Vi sono inoltre dei prestiti d’onore che si rivolgono a tutti gli studenti meritevoli e che permettono loro di sostenere e completare il ciclo di studi con la possibilità di finanziare corsi di formazione, libri, vitto e alloggio.

    Si tratta di due finalità completamente differenti: il mondo del lavoro ed il mondo dello studio e della formazione. Parlando di prestiti d’onore è quindi necessario fare una distinzione e concentrarsi sulla sua destinazione per capirne meglio le loro caratteristiche.

     

    Prestito d’Onore per Microimprese e Lavoratore Autonomo

    Per tutti coloro che desiderano avviare un’attività indipendente, una ditta individuale o una piccola società nel settore commerciale o produttivo è possibile avvalersi di un prestito d’onore con la possibilità di ottenere un contributo a fondo perduto di circa il 50% ed un finanziamento agevolato per la restante parte, che ti permetterà di usufruire di uno sconto sul tasso di riferimento in vigore al momento della stipula del finanziamento.

    La cifra ottenuta potrà essere poi utilizzata per i lavori di ristrutturazione, per l’acquisto dell’attrezzatura, dei servizi, dei beni o dei macchinari necessari.

    In caso di esito positivo alla tua richiesta il rimborso dovrà avvenire entro un limite massimo di sette anni con rate trimestrali costanti posticipate.

     

    Prestito d’Onore per Aprire un Franchising

    Anche chi desidera aprire un’attività in franchising può usufruire di un prestito d’onore per sostenere le spese di apertura ed in questo caso il capitale erogato varia in base al tipo di progetto e alle sue relative spese.

    Anche in questo caso è previsto un 50 per cento di contributo a fondo perduto ed un restante 50 per cento con finanziamento a tasso agevolato, da restituire entro sette anni.

     

    Prestito d’Onore per Studenti

    Per gli studenti invece è possibile ottenere un prestito che si aggira generalmente intorno ai 6000 euro annui ma è ovvio che la cifra sia variabile in base al percorso di studi di ogni singolo soggetto ed in base anche alla banca presso cui ci si rivolge.

    Il prestito d’onore rivolto agli studenti meritevoli non ha interessi aggiuntivi ed il rimborso parte solitamente dopo circa due anni dal completamento degli studi con una durata massima di rimborso che può variare da un minimo di uno e fino ad un massimo di 15 anni.

     

    Come Si Richiede

    La maggior parte delle pratiche per la richiesta di un prestito d’onore per le imprese possono essere inoltrate direttamente online e sarà necessario verificare le condizioni di tale finanziamento in base ai soggetti che lo erogano: l’Agenzia Nazionale Attrazione degli Investimenti e dello Sviluppo d’Impresa, la Regione, il Comune. La domanda dovrà quindi essere inoltrata a tali enti in base alle modalità che saranno previste dal bando di assegnazione.

    Per i prestiti d’onore rivolti agli studenti invece generalmente vi sono delle convezioni tra le università e le banche e sarà quindi opportuno rivolgersi alla segreteria del proprio ateneo per scoprire quali siano le banche convenzionate e come fare per inoltrare la richiesta.