Vai al contenuto

Prestito Arancio: Requisiti e Tempi di Erogazione

    Prestito Arancio Requisiti e Tempi di Erogazione

    Il Prestito Arancio è un prodotto finanziario offerto da ING Direct, la famosa banca originaria dei Paesi Bassi che, qualche anno fa, ha spopolato in Italia grazie al suo famosissimo conto corrente denominato “Conto Arancio”.

    ING Direct offre numerosi servizi, tra cui assicurazioni, conti deposito e soprattutto prestiti personali a tassi di interesse vantaggiosissimi, come appunto, il Prestito Arancio.

    Requisiti

    Il Prestito Arancio è un finanziamento a zero spese accessorie che viene concesso in esclusiva ai titolari di Conto Arancio. Non basta, quindi, avere aperto un conto corrente presso una banca qualsiasi che opera in Italia ma, per questo specifico prodotto finanziario, occorre proprio possedere un Conto Arancio presso ING Direct.

    Altri requisiti per poter ottenere il finanziamento sono l’età anagrafica ed il reddito personale. Per quanto riguarda la prima, è necessario naturalmente essere maggiorenni e non aver superato i 70 anni. Il reddito personale, invece, non prevede limiti fissi se non quelli relativi alla capacità di pagare le rate mensili. Queste, nel loro importo, non possono superare il 20% delle entrate economiche mensili del richiedente. É bene prestare attenzione a questo dettaglio e fare bene i conti perché, nel caso in cui la rata mensile fosse troppo alta per le proprie finanze, ING Direct rifiuterà di erogare il prestito personale.

    Garanzie

    Per ottenere un prestito personale, sia esso il Prestito Arancio di ING Direct o un qualsiasi altro finanziamento da parte di un istituto di credito, bisogna presentare un certo numero di garanzie per dimostrare alla banca di essere in grado di saldare il debito contratto con essa. La prima di queste garanzie è senza dubbio il reddito. Tuttavia, se questo dovesse risultare troppo basso o inesistente è possibile comunque richiedere il Prestito Arancio fornendo a ING Direct delle garanzie accessorie o aggiuntive.

    Per esempio, si può usufruire della firma di un garante che si assuma il compito di pagare le rate mensili in caso di insolvenza da parte del richiedente. Questi, per essere accettato a ricoprire questo ruolo, deve essere un parente o un convivente, censito nei Sistemi di Informazione Creditizia, mai segnalato al Crif e, soprattutto, deve avere un buon reddito.

    Se si è proprietari di un immobile, invece, è possibile ipotecarlo come garanzia e ottenere un prestito cambializzato.

    Tempi di Erogazione

    Ottenere un Prestito Arancio non richiede molto tempo, specialmente se l’intera procedura viene svolta online invece che presso una filiale fisica. ING Direct offre la possibilità di utilizzare la firma digitale per sottoscrivere il contratto, in modo da non perdere ulteriore tempo per stampare e scannerizzare nuovamente il documento.

    Una volta allegati tutti i documenti necessari, sempre in copia digitale, ING Direct valuterà la richiesta e fornirà una risposta nell’arco della stessa giornata, talvolta in pochissimi minuti. Se l’esito è positivo, entro 72 ore lavorative ING Direct accrediterà la somma richiesta con il Prestito Arancio direttamente sul conto corrente dell’interessato.

    Attenzione: se si sceglie di pagare le rate tramite addebito su Conto Arancio, si può usufruire di un ulteriore sconto sul tasso di interesse.