Prestito 5000 Euro, Requisiti e Come Chiedere un Preventivo

Prestito 5000 Euro

Piccole difficoltà economiche oppure acquisti di importo non eccessivamente elevato, ma comunque superiore a quello che le proprie entrate economiche permetterebbero, possono tutti trovare soluzione con un prestito personale da 5.000 euro: una cifra contenuta che non richiede particolari garanzie ma che, allo stesso tempo, consente sia di risollevare le proprie finanze personali che di acquistare beni o servizi senza intaccare i propri risparmi. Ma come si ottengono e quali sono i requisiti necessari?

Requisiti

Poiché 5.000 euro non rappresentano un rischio di perdita eccessivo per le banche, queste solitamente richiedono meno requisiti e garanzie rispetto a quanto pretenderebbero per cifre più consistenti. Nonostante ciò, questi pochi requisiti devono essere necessariamente rispettati, un pò come accade anche per il prestito da 500€. Vediamo dunque quali sono.

In primo luogo, si parte ad analizzare le generalità del richiedente, in particolare la sua età anagrafica che deve essere necessariamente superiore ai 18 anni (i minorenni, infatti, non possono chiedere prestiti) e ma inferiore ai 75 anni. Alcuni istituti bancari sono molto più restrittivi e non erogano prestiti a chi ha superato già i 70 anni.

Se si rientra nella fascia d’età sopra descritta, si può passare ad analizzare il secondo requisito fondamentale: il reddito. Per quanto bassa sia la cifra di 5.000 euro dal punto di vista di un istituto di credito, nessuno di questi enti la darebbe mai in prestito a chi non ha reddito o comunque non può dimostrare di essere in grado di restituirla nei tempi previsti dal contratto.

Dunque, requisito fondamentale per quanto riguarda il reddito è avere un’entrata economica superiore alla rata mensile prevista per la restituzione. Tale entrata deve essere naturalmente dimostrata e ciò può essere fatto per mezzo della busta paga, che è la modalità più comune e correlata ad un contratto di lavoro dipendente, cedolino della pensione oppure Modello Unico per la dichiarazione dei redditi. In alternativa, è possibile ricorrere al prestito tramite garante o ipoteca. L’ultima modalità è però poco conveniente quando si tratta di cifre così piccole.

Come Chiedere un Preventivo

Chiedere più di un preventivo online è sicuramente un’ottima soluzione per poter conoscere qual è la società finanziaria che offre l’offerta la migliore proposta commerciale, sia dal punto di vista economico che dal punto di vista della flessibilità del finanziamento.

Una volta accertatisi di essere in possesso di tutti i requisiti previsti e di non essere stati segnalati al Crif come cattivi pagatori o protestati, è possibile rivolgersi all’istituto di credito prescelto per ottenere il finanziamento. Questo può essere fatto sia recandosi personalmente presso lo sportello della banca o finanziaria prescelta oppure, più comodamente, attraverso il loro sito internet. In entrambi i casi, è necessario fornire la copia dei propri documenti di identità e quelli relativi alla propria situazione finanziaria.

Dopo aver fornito tutti questi dati all’istituto di credito, esso restituirà uno o più preventivi tra i quali è possibile scegliere la formula di prestito che si ritiene più conveniente. Nulla vieta di chiedere i preventivi a più banche contemporaneamente per poter confrontare le varie offerte e scegliere la migliore sul mercato.

Se il preventivo ci convince, è possibile inoltrare la richiesta definitiva e, se l’esito da parte della banca o della finanziaria è positivo, si potrà sottoscrivere il contratto e ricevere la somma di capitale richiesto nel proprio conto corrente entro 24 ore.