Finanziamenti Apple a Tasso Zero Senza Busta Paga, Online e negli Apple Store

Finanziamenti Apple a Tasso Zero Senza Busta Paga, Online e negli Apple Store

Indice dei Contenuti

I prodotti Apple, sinonimo di grande qualità, sono molto apprezzati dai consumatori di tutto il mondo che aspettano con ansia le uscite dei nuovi modelli e desiderano essere tra i primi ad acquistarli. Prova di questo sono le lunghe file che si creano davanti agli Apple Store già dal giorno precedente all’uscita di un nuovo prodotto.

Tutti vogliono acquistarne uno ma, trattandosi di strumenti tecnologici di elevata qualità, hanno un prezzo di mercato che non è immediatamente accessibile per tutte le tasche.

Ma non bisogna disperarsi perché chi non ha la possibilità economica di acquistare un prodotto Apple in contanti in un’unica soluzione può farlo dilazionando il pagamento in rate mensili di piccolo importo. Vediamo come funzionano i finanziamenti Apple e i requisiti che bisogna possedere per chiederne uno.

Come Funziona

Per poter accedere ad un finanziamento Apple e pagare il nuovo prodotto a rate non è obbligatorio che l’acquisto venga concluso in un Apple Store online oppure fisico ma sono ammessi a questa forma di pagamento anche i prodotti acquistati presso i vari rivenditori autorizzati.

Questi prestiti personali finalizzati vengono concessi grazie ad una collaborazione tra Apple e le società finanziarie presenti in Italia, come ad esempio Agos Ducato, che erogano il capitale necessario e successivamente incassano le rate di rimborso (massimo 36 in tutto).

Come per qualsiasi altro finanziamento, anche in questo caso la società finanziaria avvia una fase di istruttoria in cui verifica le garanzie e la solvibilità prima di concedere il prestito finalizzato all’acquisto di un prodotto Apple.

Il TAN (Tasso Annuo Nominale) ed il TAEG (Tasso Annuo Effettivo Globale) hanno percentuali ragionevolmente basse ma che raggiungono lo zero solo durante particolari periodi promozionali.

Requisiti

La prima condizione da soddisfare per ottenere un finanziamento Apple è aver raggiunto la maggiore età ed avere un’età non superiore ai 70 anni. Occorre anche essere residenti in Italia. Il domicilio da solo non è sufficiente ma è neppure obbligatorio aver ottenuto la cittadinanza.

Gli stranieri possono lo stesso accedere al finanziamento Apple presentando un certificato di residenza e, se provenienti da un Paese che non fa parte dell’Unione Europea, anche un permesso di soggiorno valido la cui scadenza non è antecedente alla data prevista per la conclusione del contratto.

Infine, il requisito indispendabile affinché la società finanziaria accetti di concedere il prestito personale finalizzato per acquistare un prodotto Apple è avere un reddito personale. Poiché le rate mensili in questo caso non sono eccessivamente elevate, spesso il finanziamento viene concesso senza problemi anche a chi ha un contratto di lavoro part-time o a tempo determinato purché lo stipendio mensile sia circa 5 volte superiore all’importo della rata e la scadenza del contratto di lavoro sia successiva a quella del finanziamento.

I prodotti Apple attraggono soprattutto i giovanissimi che quasi mai hanno un proprio reddito stabile. In questi casi, per ottenere il finanziamento Apple e poter pagare a rate il prodotto tanto desiderato, è importante avere un garante, che sia un genitore o un altro parente, che controfirmi il contratto.